UnoMaggio.it - Alcol Giovani e guida
 
Siete qui :   Home » Alcol Giovani e guida
 
 

Indice
Vittime della strada Pavia
Calendario
Preferenze

Connessione :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
NL3K
Copia il codice :

  1140157 visitatori
  1 utenti in linea

Archivio

unomaggio.jpg
Sito UnoMaggio vecchia versione

rss Questo articolo è disponibile nel formato standard RSS per la pubblicazione sul vostro sito web :
https://www.unomaggio.it/data/it-articles.xml

CSVPV.png

ALCOL GIOVANI E GUIDA (anno 2002)
Progetto di prevenzione degli incidenti stradali, correlati dall’uso di alcol 
SCHEDA INFORMATIVA 
Gli incidenti stradali sono da considerare, già da qualche anno, una vera e propria emergenza sociale e sanitaria. In Provincia di Pavia il tasso di mortalità per incidente è tra i più alti della Lombardia.
La maggior parte degli incidenti stradali gravi avviene nei fine settimana (venerdì, sabato e domenica).
Secondo l’OMS, le cause degli incidenti stradali gravi che provocano decessi, sono tre: eccesso di velocità, il mancato utilizzo dei dispositivi di sicurezza e l’uso di bevande alcoliche da parte dei guidatori.
Su tutte queste cause potrebbe essere essere effettuata una prevenzione efficace. Per questo le vittime rientrano tra le cosiddette morti evitabili.
L’OMS ha anche stimato l’entità dei risultati che ci si potrebbe aspettare dalla presenza di queste cause.
 
1-     una riduzione della velocità media di circolazione di 5 km/h comporterebbe una riduzione dei decessi del 25%
2-     un uso generalizzato dei dispositivi di sicurezza produrrebbe un riduzione generalizzata dei decessi del 15%.
3-     La riduzione di alcol nel sangue dei guidatori sempre al di sotto del 0.5 g/litro, permetterebbe di evitare dal 5 al 40% dei decessi.
E’ in questo contesto che si inserisce il progetto “Alcol, giovani e guida” che si propone di intervenire contribuendo alla riduzione degli incidenti causati da un eccessivo consumo di alcol.
L’aspetto innovativo è mettere insieme un gruppo di figure provenienti da ambiti eterogenei: locali notturni, scuole guida, mondo della scuola, associazionismo, operatori nel disagio, forze dell’ordine ecc., accomunati dal rapporto con i giovani nelle realtà di provenienza e dall’interesse per questi temi.
Sono stati denominati “Operatori della Sicurezza” per la potenzialità insita nella loro competenza, di influire positivamente sui comportamenti a rischio dei giovani.
Nella seconda fase, che sta per cominciare si svolgerà la formazione dei 30 operatori attraverso uno specifico corso.
A conclusione del corso gli operatori svolgeranno un tirocinio pratico sul campo, ovvero interventi di prevenzione in alcuni luoghi significativi. Nel corso di questi interventi verranno testati gli strumenti specifici costruiti in modo partecipato e con l’ausilio di esperti della comunicazione durante la formazione.
Nella terza fase verrà compiuta una valutazione del lavoro svolto e degli strumenti utilizzati, in modo da costruire strategie efficaci per interventi su larga scala con l’obiettivo di contribuire a ridurre il consumo di alcol nei guidatori (“se guidi non bere!”).
A conclusione del progetto sulla provincia di Pavia saranno presenti 30 esperti che a loro volta potranno diventare formatori e promotori di iniziative nelle diverse realtà da cui provengono.

iconaPDF.png
Partners del progetto
iconaPDF.png
Legge 45 relazione
iconaPDF.png
Alcol
iconaPDF.png
Progetto


Categoria : Indice - Storico
Pagina letta 13482 volte


Commenti a questo articolo

Risposta n°3 

con Anonimo il 27/04/2017 17:34

08.08.2007 um 13:11 Fonte notizia: anonimo


nn e il alcool che fa gli disastri e ne anche la droga,sono loro gli giovani che nn pensano prima di iniziare,sono loro che nn sono capaci divertirsi senza tirare un po di coca,fumare or bere,e dura ma e la verita,nn pensano,nn sano divertirsi senza aiuto della droga .


Risposta n°2 

con ROCKER84 il 27/04/2017 17:30

01.03.2006 um 20:12 Fonte notizia: ROCKER 84


AIUTATE I DIPENDENTI E ARRESTATE I BASTARDI VENDITORI CHE ROVINANO LA VITA A GIOVANI,GIOVANISSIMI,ADULTI ,ANZIANI ...ADESSO BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAVETE ROTTO LE PALLE VIVETE LA VITA COM'èIO FACCIO IL POSSIBILE FALLO ANCHE TU CIAO ROCKER 84


Risposta n°1 

con avri192 il 27/04/2017 17:28

01.03.2006 um 19:59 
Fonte notizia: avril92

secondo me il funo,l'alcool e la droga sono le cose più stupide del mondo io sono contro tutti i tipi di droga d'alcool e...
ci sono molte persone ragazzi della mia classe che fumano e bevono solo per atteggiarsi !!!! secondo me devono smetterla di fare queste ca***** perchè chi si droga o fuma o beve arriverà prima al nostro creatore bastardi tutti i venditori stronzi andate a fa*****un bacio avril lavigne 92